• Dr. Federico Durello - Nutrizionista

Coronavirus e Dieta: aumentare le difese immunitarie


Non mi esprimerò sulla gravità o meno del Cornavirus, il mio pensiero lo tengo per me: sono un nuotatore fatalista e sta di fatto che in questi giorni la corsia dove nuoto è vuota.

Sebbene le piscine siano luogo facile di contagio, rischio nuotando ma non a tavola!

Procurato allarme interessato :)

Fortunatamente l’organismo ha molte risorse per fronteggiare gli attacchi di virus.

Se alcuni alimenti potenziano le nostre difese, altri le indeboliscono.

Vediamo, nel dettaglio, cosa mettere sulla tavola per rafforzare il sistema immunitario.

Stiamo assistendo in questi giorni alla corsa affannosa nei supermercati a caccia di scorte di derrate alimentari.

Gli acquisti si rivolgono soprattutto su alimenti a lunga conservazione, ricchi di sale, zuccheri e grassi saturi per durare a lungo.

Ma la domanda da porsi dovrebbe essere: qual è l'alimentazione giusta per difenderci contro l'attacco dei virus?

I cibi a lunga conservazione non vi aiuteranno, quindi prendete uno scafandro mascherine e uscite a comprare: gli alimenti che fortificano!

  1. Ortaggi e frutta: importante é il ruolo della vitamina C per fronteggiare le infezioni, riduce fino al 40% l’azione dannosa dei radicali liberi sui globuli bianchi e potenzia l’attività dei linfociti;

  2. Carote e zucche: ricche di caroteni, protettori dei tessuti e delle mucose, comprese quelle di bronchi e polmoni.

  3. Verdure a foglia: sono un’ottima fonte di acido folico, importante per il suo effetto riparatore sui linfociti mentre gli ortaggi della famiglia dei cavoli (broccoli, cavolini, cavolfiore, verza) contengono isotiocinati, preziosi per disintossicarsi in caso di infiammazioni.

  4. Semi oleosi: Avocado, mandorle, noci forniscono vitamina E, preziosa per l’effetto protettore sui linfociti, potenziato dalla presenza del coenzima Q10 e betaglucano, composti presenti anche nei cereali integrali.

  5. Cereali integrali: aiutano a raggiungere un buon apporto di aminoacidi solforati, fondamentali per la regolazione della risposta immunitaria.

  6. Pesce e legumi: fonti di zinco, fattore di sintesi dei globuli bianchi!

Il Nutrizionista é il vostro eroe e sconfiggerà il virus!

Questo menù, dalla colazione alla cena, è ricco di tutte le proteine, i sali minerali e le vitamine di cui ha bisogno l’organismo in questo periodo per fare fronte agli attacchi di virus.

Le dosi indicate nelle ricette sono ovviamente indicative e la giornata può essere modificata in molti modi!

Colazione

  • Spremuta d’agrumi

  • Pane di segale integrale dolce Spalmate una fetta di pane integrale con un cucchiaio di miele. Aggiungete 2 albicocche secche ammorbidite in acqua e sminuzzate e un cucchiaio di noci tritate.

  • Acerola q.b. e 15-20 gocce di tintura madre di echinacea diluite in poca acqua.

Spuntino

  • Frutta: uno-due kiwi

  • Tisana di cumino e coriandolo Mettete in un pentolino con 500 ml d’acqua mezzo cucchiaino di semi di cumino e mezzo cucchiaino di coriandolo in grani e fate bollire per 5 minuti. Levate dal fuoco e lasciate riposare per 5 minuti. Filtrate e bevete la tisana calda.

Pranzo

  • Un bicchiere di centrifugato di zenzero e carote

  • Piatto unico di cereali e legumi

  • Insalata di avocado e soncino Sbucciate e tagliate a dadini un quarto di avocado maturo. Mettetelo in un’insalatiera con 80 g di soncino, uno spicchio d’ arancia e 4 gherigli di noce sminuzzati. Condite con una salsa preparata mescolando il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone, mezzo cucchiaino di senape, un cucchiaino d’olio di oliva, un cucchiaino d’olio di semi di lino e una poco di sale.

Spuntino

  • Frutta: un frutto di stagione

  • Tisana di cumino e coriandolo

Cena

  • Minestra di verdure Cuocete un misto a base di zucca, finocchio, carote, sedano, porri e poi riducete il tutto in crema con un frullino a immersione.

  • Un secondo leggero a base di pesce o carne bianca alla piastra.

  • Tisana di cumino e coriandolo

  • Insalata di ortaggi al vapore Tagliate a spicchi un carciofo, riducete in cimette 100 g di cavolfiore, dividete a metà una cipollina e 4 cavolini di Bruxelles. Sistemate le verdure a strati in un cestello per la cottura a vapore, iniziando con le cipolle e proseguendo con cavolini, carciofi e cavolfiore. Coprite e cuocete per 12-15 minuti. Preparate un’emulsione con il succo di mezzo limone e un un cucchiaio d’olio e poco sale e condite le verdure.

Se hai una curiosità sulla tua alimentazione o vuoi sapere come migliorare la tua nutrizione, contattami qui per una consulenza o chiamami al numero +39 392 2000 414

#coronavirus #sistemaimmunitario

27 visualizzazioni

dietaperte

Nutrizionista a Verona e Mantova
Dr. Federico Durello
hello@dietaperte.it
+39 392 2000 414
Albo Professionale N.Ordine: 069333

La Dieta Perfetta

October 28, 2015

1/5
Please reload

  • Instagram - Nutrizionista a Verona
  • Facebook - Nutrizionista a Verona

Studio Nutrizionista a Verona

 

Piazza Martiri della Libertà, 2


Studio Nutrizionista a Mantova

 

Presso Armonia Centro Polispecialistico 
Via fratelli Kennedy 73/c, S.Antonio

Porto Mantovano 46047 (MN)

Poliambulatorio Medico 
Via Umberto I, 24 a Monzambano (Mn)